Sosteniamo le iniziative

Un reddito di benessere di 2500 Fr. - per tutti
Noi sosteniamo questa importante iniziativa popolare federale "un reddito di base di 2500 Fr. - per tutti", ma proponiamo 3 possibilità supplementari per riunire i capitali necessari e abbassare il debito sociale:
1. Una tassa sulla robotica:
da anni la robotica è la causa dei licenziamenti, ma il problema viene dal fatto che nessun beneficio è andato ai lavoratori che sono stati congedati. Solo la compagnia o la fabbrica ha continuato a guadagnare denaro creando lo stato così mal visto di disoccupato. Stato, che in più limita l'individuo nel suo sviluppo personale in ragione d'insufficienza di mezzi.
Le macchine o la robotica devono assolutamente aiutarci nella civilizzazione del tempo libero e dello sboccio, per questa ragione una tassa che ritorna ai lavoratori congedati è d'obbligo.
2. Un miglior controllo delle nascite:
Troppa gente concepisce bambini senza avere un equilibrio fisico/psichico per crescerli. Tutte queste persone passano in seguito sotto protezione della società e sono da noi mantenuti. Con un miglior controllo delle nascite si eviterebbero molte spese.
Di conseguenza, noi proponiamo: 1 bambino per persona, una formazione per i genitori e futuri genitori sull'educazione dei loro bambini, così come la necessità d'avere un permesso di procreazione ed educazione per i futuri genitori. Clicca qui
3. Riformare il diritto alla proprietà:
1. Facilitare a tutti l'accesso al capitale produttivo.
2. Permettere ad ognuno di poter continuare ad arricchirsi ed accumulare da vivente, dalle ricchezze provenenti dal suo lavoro.
3. Limitare la trasmissione ereditaria del patrimonio. Clicca qui
> seguito iniziativa / info email 8.11.13
Iniziativa popolare entrato formalmente in esistenza
Oggi, la Cancelleria federale ha emesso informazione: L'iniziativa popolare per un reddito di base incondizionato è ufficialmente conclusa. In data 4 Ottobre sono state consegnate 126'408 valide. Il Cancelliere federale ha formalmente confermato : Ci sarà un referendum .
Qual'è il prossimo passo? Ora , il Consiglio federale si occuperà del reddito di base e di scrivere una relazione su di esso . Ma lui ha un anno . Poi segue il dibattito in Parlamento . Il referendum si terrà fra due o tre anni.