Un mondo senza denaro

Il giorno in cui i bisogni umani saranno assicurati da ordinatori o macchine e che tutti i prodotti saranno fabbricati in abbondanza, non ci sarà più bisogno di denaro.
Il sistema monetario può esistere solo in uno stato di carenza. Gli agenti economici per sopravvivere nel sistema monetario si sforzano di mantenere un elevato livello dei prezzi nel perpetuare lo stato di carenza con limitazioni di produzione, obsolescenza programmata, consumismo, protezionismo, concessioni di licenze, ecc...
Il problema che abbiamo di fronte non è la creazione dell'abbondanza, ma quello della distribuzione. Dobbiamo invitare tutti attorno al grande tavolo e condividere. Dato che le persone perdono con il lavoro anche la loro fonte di reddito, i guadagni di produttività realizzati dovrebbero ridare loro lo stesso livello di qualità di vita, se non un livello superiore.
Le nostre tecnologie di produzione stanno progredendo molto rapidamente. Esse portano con sé la scomparsa del denaro. Macchine che possono fabbricare qualsiasi oggetto e forma, esistono già. Queste macchine sono in grado di fornire tutti i componenti necessari e beni di lusso quasi istantaneamente... e quasi senza alcun costo.
Il Movimento per il Paradismo farà dello sviluppo nanotecnologico una delle sue priorità. Nano-replicatori, o nanorobot saranno progettati per assemblare atomo per atomo tutto quello che vogliamo. Andando ad estrarre i materiali direttamente dal suolo, essi saranno in grado di replicare qualsiasi oggetto, compreso il nostro cibo.
Quando il denaro sarà sparito, tutto sarà offerto e il vero valore delle cose sarà misurato dall'amore di chi dà.